25 Apr, 2019
Font Size
Cystoman 100 rimedio naturale per le Cistiti

Category: Ovaie e follicoli

CICLO MESTRUALE, COME FUNZIONA E PERCHE’: LE OVAIE

 

Ogni mese lo stesso problema. E chi di voi non ha mai pensato “ma perché ci tocca questa incredibile scocciatura?” Troverete la risposta in questo articolo e nel prossimo (“ciclo mestruale, come funziona e perché: l’utero”).

Buona lettura!

Il corpo della donna si prepara tutti i mesi ad essere fecondato e, quando il concepimento non avviene, tutte le strutture ricettive che erano pronte per accogliere il bambino si sfaldano e da questo origina la perdita di sangue.

Vediamo che succede nelle ovaie:

ovuloLe ovaie sono le gonadi femminili, due organi della dimensione approssimativamente di una mandorla, localizzate ai lati dell’utero. Al loro interno ci sono le cellule uovo, che contengono il patrimonio genetico che la madre passerà alla progenie.

Alla nascita ogni bambina ha circa 2 milioni di cellule uovo o ovociti. Di queste, però, la maggior parte degenerano e solo 300.000 arrivano alla pubertà. Alla fine di tutto questo solo 500 circa raggiungeranno il massimo grado di maturazione.

Ogni mese una cellula uovo, sotto l’influsso e la regolazione da parte degli ormoni LH e FSH prodotti dall’ipofisi, raggiunge la maturazione e viene espulsa dall’ovaio, intorno al 14° giorno del ciclo. Da qui la cellula raggiungerà le tube, che la porteranno fino all’utero.

Se in questo processo viene ad essere fecondata, lo zigote si impianterà nella mucosa uterina e porterà allo sviluppo del bambino.

 

Nelle ovaie, intanto, il follicolo che conteneva l’uovo che è stato espulso si trasformerà in corpo luteo ed inizierà a produrre progesterone ed estrogeni, necessari per stimolare la mucosa uterina a trasformarsi in una struttura adatta a ricevere la cellula fecondata. Se il concepimento avverrà, il corpo luteo continuerà a crescere, altrimenti andrà incontro ad un’involuzione.

Alla fine di tutto questo processo, il mese dopo, inizierà la crescita di un nuovo follicolo e il ciclo ricomincerà.

Nel prossimo articolo vedremo cosa accade parallelamente a livello dell’utero.

Continuate a seguirci su www.dolorimestruali.eu